Artista-Roberto Gandola

Artista-Roberto Gandola

Roberto Gandola

Roberto Gandola nasce a Erba nel 1968, e vive buona parte della sua infanzia a Civenna, nell’incantato paesaggio fra la sponda comasca del Lario e le montagne che lo caratterizzano. La sua passione per la fotografia emerge fin da giovanissimo, fissa quel momento verso i 14 anni, quando il padre di ritorno da una viaggio regala a Roberto la sua prima macchina fotografica, Kodak, gelosamente conservata tra tutte quelle arrivate negli anni successivi. Da sempre molto curioso e acuto osservatore inizia a immortalare tutto ciò che richiama la sua attenzione. Quando più che ventenne decide di viaggiare e si ferma in Messico per alcune stagioni, dalla città di Guadalajara prende lo pseudonimo di Tapatio, e approfondisce sempre di più la sua ricerca artistica per la fotografia. La sua è una collaborazione fervida e costruttiva con artisti locali, anche nell’organizzazione di mostre ed eventi. Rientrato in Italia conosce Leonardo Cendamo, ritrattista di fama internazionale, con lui approfondisce i segreti dello scatto e della camera oscura. Si specializza in ritratti e con questo portfolio entra alla GraziaNeri, la prima agenzia fotografica italiana a Milano, con questa pubblicherà gli scatti migliori con numerose riviste a diffusione nazionale e internazionale. In seguito alla chiusura nel 2009 della storica sede, si dedica ad altre attività collaterali al campo editoriale, come cronista per un giornale locale mantenendo sempre come principale professione quella di fotografo. Sono di quel periodo gli scatti e le immagini tra le più ricercate a uso editoriale e pubblicitario ’se le devi ritoccare hai sbagliato qualcosa’, questo è il suo motto, a testimoniare la formazione pura in camera oscura dove preferisce evitare interventi e ritocchi.

Sei interessato qualche FOTO? Contatta l’artista compilando il form qui sottto